Una rete di Blog – Cristina Galizia ci presenta Simone Ariot

by

A tutti i docenti di italiano, ma non solo…segnalo questa bella esperienza della gestione di uno (anzi più) BLOG didattici!

http://www.educationduepuntozero.it/Community/2010/03/30/ariot.shtml

L’articolo narra di un’esperienza di didattica che usa come medium anche il blog, quale strumento di stimolo e consolidamento alla lettura e alla scrittura. Il BLOG di classe ( i cui pregi facilmente si intuiscono) viene affiancato a BLOG tematici sui romanzi letti: per cui “un blog= un libro letto in classe”…una bella ragnatela di commenti e interazioni, una nebulosa di idee e tag capace di stimolare confronti, similitudini, contrasti. Tanti libri, tanti blog. E tanti commenti, idee e tanta libertà, senza che i più timidi arrossiscano in classe…

Ma questi BLOG non rimangono poi disseminati e improduttivi nel web, al pari di satelliti inutilizzati: vengono inseriti in un progetto di ampio respiro (un anno), che prevede un percorso di scrittura di un racconto /romanzo a più mani (esattamente come diversi ce ne sono nel web) a partire dai testi letti, scrittura che avverrà sotto il controllo di studenti con ruoli precisi e reali all’interno dei vari gruppi (copy, editor, webmaster…).

Una bella idea, da sperimentare, un bel modo di maneggiare la lingua con strumenti nuovi, verso un traguardo reale (il romanzo sarebbe via via fruibile in rete e sottoposto a continuo vaglio…del pubblico).
Veramente un bello spunto. (Cristina Galizia dal Network “la scuola che funziona”)

Simone Ariot commenta per “la scuola che funziona” il suo operato:

Grazie veramente, siete troppi buoni ( o buone).
L’idea del blog mi è venuta a settembre, il giorno prima di cominciare la scuola. Mi sono detto tra me e me: “Ho 30 anni, sono sei anni che insegno e due che sono di ruolo. Ormai non c’è più nulla da inseguire. Devo inventarmi qualcosa, altrimenti mi licenzio”. La creatività mi è venuta fuori dall’insoddisfazione, dal constatare che ciò che c’è fuori dalla scuola potrebbe funzionare bene anche dentro. Si, è stato un lavoraccio soprattutto all’inizio, ma ora non mi costa nulla, anzi è un divertimento. C’è da dire che ho 30 anni e questo è un vantaggio, così come è un gran vantaggio quello di essere un giornalista e un pubblicitario quindi abituato a gestire la tecnologia velocemente. Ma non credo sia da imputare tutto all’età. Molto va riconosciuto anche ai miei studenti che si stanno dimostrando dei grandi, ottimi sperimentatori e super entusiasti. I risultati sinora sono più che incoraggianti. Considerate che ognuno di essi, alla fine del percorso, avrà praticato la scrittura in quantità infinitamente superiore rispetto a quanto avviene solitamente grazie ai sistemi tradizionali. Io vedo i miglioramenti giorno dopo giorno. Ho visto cose che voi umani….come direbbero in un film, ho visto una ragazza passare dal 3 al 7 in pochi mesi,migliorando la sintassi, la grammatica, semplicemente attraverso la pratica…….(Simone Ariot sul network La scuola che Funziona)

Ringrazio Simone per avermi permesso di parlare di lui, dei suoi ragazzi, dei loro blog e gli auguro di continuare sempre così!

Annunci

2 Risposte to “Una rete di Blog – Cristina Galizia ci presenta Simone Ariot”

  1. Donatella Castelli Says:

    Professor Simone, sono una mamma e mi congratulo per il suo operato sono certa che dalla sua insoddisfazione è nato un modo per evitare l’insoddisfazione dei suoi studenti (esponenziale nelle scuole superiori!)….e i risultati concreti si sono visti….grazie per quello che è e sarà il suo operato e speriamo che altri prendano il suo esempio ….un pò di amarezza per non essere stata così fortunata da incontrala lungo il percorso scolastico dei miei figli!
    Buon lavoro e ….buon divertimento!

  2. simone Says:

    Grazie a lei Donatella,
    troppo buona!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: